Elettrocardiogramma

Chiama per prenotare un esame strumentale
011 040 0287

 

Elettrocardiogramma

Esame diagnostico ambulatoriale

ELETTROCARDIOGRAMMA

Si tratta di un esame diagnostico ambulatoriale che consente visionare graficamente l’attività elettrica del cuore attraverso degli elettrodi applicati sulla pelle in appositi punti che consentono al macchinario di vedere l’attività elettrica che consente al cuore di contrarsi. Tramite l’apparecchiatura è possibile individuare l’eventuale presenza di una malattia cardiaca o di una alterazione del ritmo che può essere causa di aritmie o altre problematiche.

L’elettrocardiogramma può essere eseguito a riposo, mentre il paziente è sdraiato a pancia in su sul lettino, o sotto sforzo, mentre il paziente pedala su una cyclette.

L’elettrocardiogramma a riposo.

L’elettrocardiogramma a riposo misura con precisione il ritmo elettrico del cuore e permette al medico di valutare attraverso la visualizzazione grafica del risultato l’eventuale aumento della dimensione delle camere cardiache, può essere utile per individuare eventuali aritmie e altre patologie.

L’elettrocardiogramma sotto sforzo.

L’elettrocardiogramma sotto sforzo invece serve per evidenziare patologie cardiache latenti osservabili durante le attività cardiache più intense, il paziente in questo caso, viene monitorizzato mentre esegue uno sforzo tramite pedalata su una cyclette.

Sono previste norme di preparazione?

L’esecuzione dell’elettrocardiogramma non prevede alcuna norma di preparazione.

Controindicazioni per effettuare l’elettrocardiogramma?

Non esistono controindicazioni per l’esecuzione dell’elettrocardiogramma standard. L’elettrocardiogramma sotto sforzo è sconsigliato per i pazienti con insufficienza cardiaca grave o forme gravi di aritmia.

L’elettrocardiogramma ha effetti indesiderati?

L’esame a riposo è sicuro e indolore. L’esame sotto sforzo può causare fastidi e dolori, ma causati dall’atto fisico del pedalare non dall’esame in sé.

Come funziona?

Al paziente vengono applicati alcuni elettrodi in precisi punti del corpo sul petto e sugli arti superiori e inferiori, gli elettrodi possono essere a pompetta, adesivi o tramite fascia e vengono collegati attraverso fili elettrici a un apparecchio chiamato elettrocardiografo. Gli elettrodi captano l’attività elettrica del cuore e la trasmettono all’elettrocardiografo che la elabora e stampa su carta un tracciato grafico elaborato (elettrocardiogramma) dell’attività cardiaca del paziente.

Informativa ai sensi dell’art. 13 del Regolamento UE 679/2016 (“GDPR”) Cliccando sulla casella INVIA RICHIESTA i dati personali da Lei forniti saranno acquisiti da PLV s.r.l.
che li tratterà in qualità di Titolare, mediante strumenti manuali informatici e telematici, per riscontrare la richiesta di contatto.
Premendo il tasto INVIA RICHIESTA, oltre ad inoltrarci la richiesta, ci autorizza al trattamento dei Suoi dati nei modi illustrati e per le finalità previste nell'informativa completa in
relazione alle finalità del documento completo nella sezione del sito.